fbpx

Essere infermiere è una scelta… Giornata internazionale dell’Infermiere

Condividi su:
I recenti avvenimenti hanno attirato inevitabilmente l’attenzione sulla figura degli Infermieri.
Figura imprescindibile  e vitale da sempre, chi lavora in ambito sanitario sa quanto siano determinanti per il successo di una terapia, un’operazione o una degenza dopo l’intervento medico.
In pochi sanno che la data odierna è stata scelta per celebrare la nascita di Florence Nightingale, fondatrice delle Scienze infermieristiche moderne. 
Fiorentina per nascita, ma di sangue inglese, scelse la professione infermieristica per vicinanza ai più deboli, ma non rimase a lungo spettatrice.
 

Florence riuscì a imporsi e, soprattutto, a imporre le proprie regole: fece arieggiare e pulire a fondo le sale di degenza, ordinò alle colleghe di lavare i pazienti e cambiare le lenzuola, predispose una lavanderia e incaricò un cuoco francese, Alexis Soyer, di preparare pasti sani per i malati.

Oggi queste possono sembrare delle ovvie norme d’igiene e di assistenza, ma allora gli ospedali da campo erano un caos di urla, sangue e sporcizia. Florence chiese inoltre di separare con una tendina i letti dove si eseguivano le operazioni al fine di evitare traumi psicologici e rispettare l’intimità dei pazienti. Raccolse, infine, dati statistici e osservazioni, che sarebbero confluiti in un testo di fondamentale importanza, Notes on Nursing (1859, Cenni sull’assistenza degli ammalati). – fonte National Geographic –

A partire dal 1992, la Federazione nazionale Collegi Ipasvi sostiene la Giornata internazionale dell’Infermiere  e proprio con il video realizzato dall’Ordine di Vicenza vogliamo rendere onore con stima e gratitudine a questa professione.

 

Leave a Reply

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
×